le notizie che fanno testo, dal 2010

Elezioni: sindaco di Roma chieda il ritorno della sede di Unicredit, dice Rampelli (FdI)

"Tra le emergenze economiche di Roma sulle quali il futuro sindaco dovrà impegnarsi, una questione di primissimo piano: quella della sede di Unicredit", informa in una nota Fabio Rampelli di FdI-An.

"Tra le emergenze economiche di Roma sulle quali il futuro sindaco dovrà impegnarsi - espone in un comunicato Fabio Rampelli, capogruppo alla Camera di Fratelli d'Italia -, una questione di primissimo piano: quella della sede di Unicredit."
"Di fronte alle notizie relative alla sua possibile ricapitalizzazione - spiega -, giova ricordare che il secondo Istituto bancario italiano nasce dalla fusione di molte banche le principali delle quali romane, come Banca di Roma, Cassa di Risparmio e Banco di Santo Spirito."
"Fdi-An rilancia la necessità di riposizionare la centralità di numerosi asset economici e finanziari nella Capitale d'Italia - precisa infine -, anche come elemento di traino per il Mezzogiorno. Unicredit ha lasciato Roma qualche anno fa per Milano dove trasferì le sue sedi di direzione generale, i centri strategici e decisionali. Nella Capitale restano soltanto le agenzie, per mungere risparmiatori, imprese e famiglie. Essendo la banca tesoriera di molte istituzioni tra cui Roma Capitale, sarebbe opportuno un suo rientro nella sua città natale e il futuro sindaco dovrà a mio giudizio chiedere questo impegno."

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: