le notizie che fanno testo, dal 2010

Asili nido Roma: a rischio 5000 famiglie romane con delibera Tronca, dice Rampelli

"Con la pubblicazione della delibera Francesco Paolo Tronca sul piano assunzionale delle educatrici degli asili nido del Comune di Roma si sono cestinate esperienze ultradecennali di 5000 educatrici e insegnanti della scuola dell'infanzia", diffonde in un comunicato Fabio Rampelli, capogruppo di FdI-An alla Camera.

"Con la pubblicazione della delibera Francesco Paolo Tronca sul piano assunzionale delle educatrici degli asili nido del Comune di Roma si sono cestinate esperienze ultradecennali di 5000 educatrici e insegnanti della scuola dell'infanzia" denuncia in una nota il capogruppo di Fratelli d'Italia alla Camera Fabio Rampelli.
"Occorre rimediare a questa vergogna che metterà a repentaglio il lavoro e la vita quotidiana di 5000 famiglie romane, e che protrae una pesante situazione di incertezza e di precarietà delle professioniste e delle famiglie. - afferma - C'è il rischio che non potranno più avvalersi della continuità educativa per i figli. Chiederemo un incontro con il ministro della Funzione Pubblica Marianna Madia affinché Roma possa essere dotata degli strumenti per affrontare questa delicata tematica".
Il deputato evidenzia in ultimo: "L'attuale gestione commissariale ha causato motivi di grave disagio. E' urgente una decisa azione del governo nazionale che nella riforma della scuola ha dimenticato gli enti locali e soprattutto la città di Roma che conta un numero di servizi e di personale che non ha eguali in tutta Italia e in tutta Europa. FdI-An è pronto a fare la sua parte: serve un intervento giuridico ad hoc per la Capitale che possa consentire uno sblocco dei vincoli economici esistenti per attuare un adeguato piano assunzionale sul settore scolastico ed educativo."

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: