le notizie che fanno testo, dal 2010

FMI alza stime PIL Italia ma avverte: rischi al ribasso sono significativi

Confcommercio riferisce i dati del PIL secondo le stime del Fondo Monetario Internazionale.

"Migliorano le prospettive economiche dell'Italia anche se permangono 'rischi significativi' che pesano sulla ripresa: il PIL crescerà intorno all'1,3% quest'anno per poi riattestarsi intorno all'1% nel triennio 2018-2020. Nel rapporto conclusivo al termine della sua missione annuale, il Fondo Monetario Internazionale alza le stime di crescita per l'anno in corso: ad aprile l'istituto di Washington prevedeva un aumento del PIL italiano dello 0,8% sia per il 2017 che per il 2018" informa in una nota Confcommercio.

"Il governo nel Documento di economia e finanza ad aprile ha stimato una crescita all'1,1% per il 2017 e all'1% per il 2018. Per il FMI - riporta in ultimo l'ente di categoria -, la ripresa in Italia proseguirà ma 'i rischi al ribasso sono significativi' e legati, tra l'altro, 'alle fragilità finanziarie, alle incertezze politiche, a una possibile battuta d'arresto del processo di riforma' e 'alla normalizzazione' del corso della politica monetaria."

© riproduzione riservata | online: | update: 13/06/2017

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE:

social foto
FMI alza stime PIL Italia ma avverte: rischi al ribasso sono significativi
Mainfatti, le notizie che fanno testo
Questo sito utilizza cookie di terze parti: cliccando su 'chiudi', proseguendo la navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie fai clickQUICHIUDI