le notizie che fanno testo, dal 2010

Fiat Chrysler assume 2mila lavoratori, ma negli USA. E Trump ringrazia

Fiat Chrysler annuncia 1 miliardo di dollari di investimenti e l'aggiunta di 2.000 nuovi posti di lavoro, non in Italia ma negli Stati Uniti. Ed infatti a ringraziare la Fiat è Donald Trump, che si prende il merito di tale decisione.

Fiat Chrysler annuncia 1 miliardo di dollari di investimenti e l'aggiunta di 2.000 nuovi posti di lavoro, non in Italia ma negli stabilimenti di in Michigan e Ohio (Stati Uniti). La politica protezionista di Donald Trump sembra quindi aver "convinto" anche la FCA, tanto che su Twitter il presidente eletto di prende il merito di questo nuovo investimento negli USA e ringrazia la Fiat.

Dal 2009 la FCA negli Stati Uniti ha già investito 9,6 miliardi di dollari sui suoi impianti di produzione, creando 25.000 nuovi posti di lavoro.
L'annuncio di Sergio Marchionne fa parte della seconda fase del piano di industrializzazione annunciato a gennaio 2016, spiegando che gli USA sono "il cuore della produzione globale" di camion e Suv.

© riproduzione riservata | online: | update: 09/01/2017

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE:

social foto
Fiat Chrysler assume 2mila lavoratori, ma negli USA. E Trump ringrazia
Mainfatti, le notizie che fanno testo
Il sito utilizza cookie di 'terze parti', se prosegui la navigazione o chiudi il banner acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie fai clickquiCHIUDI