le notizie che fanno testo, dal 2010

Expo 2015: arrestati con accusa di turbativa d'asta e corruzione 7 persone

L'inchiesta condotta dalla Procura di Milano su presunti episodi di turbativa d'asta e corruzione legati a Expo 2015 ha portato all'arresto di 7 persone. Tra queste, Angelo Paris, direttore pianificazione acquisti dell'Expo 2015, e Primo Greganti, noto anche come "compagno G", storico esponente del Pci coinvolto in Mani Pulite.

L'inchiesta condotta dalla Procura di Milano su presunti episodi di turbativa d'asta e corruzione legati a Expo 2015 ha portato all'arresto di 7 persone. Tra queste, Angelo Paris, direttore pianificazione acquisti dell'Expo 2015, e Primo Greganti, noto anche come "compagno G", storico esponente del Pci coinvolto in Mani Pulite. Ordinanze in carcere anche per l'ex parlamentare Dc Gianstefano Frigerio, l'ex parlamentare Pdl Luigi Grillo, per l'intermediario Sergio Catozzo e per l'imprenditore Enrico Maltauro. Ai domiciliari è invece finito Antonio Rognoni, ex direttore generale di Infrastrutture Lombarde. Al centro dell'inchiesta varie intercettazioni che la Procura milanese definirebbe come "clamorose". Sarebbero citati nei vari documenti anche i nomi di Silvio Berlusconi, Cesare Previti e Gianni Letta, che non sono comunque indagati.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: