le notizie che fanno testo, dal 2010

Consumatori, Expo 2015: corruzione insopportabile. Serve comitato Garanzia

Le due associazioni per i consumatori, Adusbef e Federconsumatori, sottolineano che i fatti in merito "all'Expo e altro" rivelano "il livello insopportabile di corruzione" che ha ormai raggiunto il nostro Paese, chiedendo l'istituzione di "un comitato di Garanzia affidato a personalità di sicuro prestigio morale e professionale", proponendosi a ricoprire tale ruolo.

"Siamo francamente inorriditi dei fatti, Expo ed altro, che in questi giorni stanno portando a conoscenza a quale livello di corruzione si è ridotto il nostro Paese e che ha oramai raggiunto livelli insopportabili. Tutto ciò oltre a scavare un fossato assai ampio tra cittadini e politica e ancor più grave tra cittadini e istituzioni, mette in mora anche volontà di rinnovamento e di cambiamento professate in questi ultimi tempi" denunciano in una nota Adusbef e Federconsumatori, sottolineando che "non vi sono solo in ballo questioni, peraltro rilevantissime di etica e morale, ma anche questioni importanti di politica economica quali i costi della corruzione che inciderebbero per 90-100 miliardi sulla nostra economia nonché la diffidenza se non il rifiuto di investitori e investimenti esteri utilissimi a dare risposte alla gravissima crisi occupazionale del nostro Paese". Le due associazioni per i consumatori Adusbef e Federconsumatori chiedono quindi "da un lato, l’urgenza di mettere in campo decisioni importanti sia di carattere normativo quali forti inasprimenti per le sanzioni relative ai reati di corruzione e concussione e sia di impedimento di nomine clientelari che determinano quasi sempre, con un 'quasi' forse eccessivo, rapporti malati tra politica e gestione imprenditoriale e dall’altro serie verifiche e controlli per la necessaria chiarezza e trasparenza degli affidamenti di appalto. - aggiungendo - In una fase come questa anche attraverso un comitato di Garanzia affidato a personalità di sicuro prestigio morale e professionale". Adusbef e Federconsumatori si propongono, quindi, "a coprire quel ruolo e quella funzione".

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: