le notizie che fanno testo, dal 2010

Prandelli: avrei voluto vedere Daniele De Rossi un po' più davanti

Daniele De Rossi "ha interpretato abbastanza bene", concede Cesare Prandelli commentando Italia Spagna, partita d'esordio in questo Euro 2012, ma ammette: "Lui è un centrocampista e tante volte avrei voluto vederlo un po' più davanti".

Cesare Prandelli commenta alcuni passaggi di Italia Spagna, partita d'esordio in questo Euro 2012 di Polonia e Ucraina. Rispondendo ad alcune domande in conferenza stampa, il ct della nazionale ammette che gli azzurri sono stati "sorpresi del fatto che la Spagna non schierasse attaccanti", rivelando: "Ma parlando con i giocatori abbiamo deciso di mantenere quell'assetto, anche perché abbiamo soprattutto sugli esterni dato parecchio fastidio alla Spagna, abbiamo accettato l'uno contro uno".
Cesare Prandelli spiega poi che "i problemi che abbiamo avuto con Torres è che due palle gliele abbiamo date noi, e quindi ci siamo creati problemi - aggiungendo - Sulla seconda molto probabilmente Daniele De Rossi doveva temporeggiare e dare tempo agli altri centrali e difensori di venire a raddoppiare".
Proprio riguardo Daniele De Rossi, Prandelli sottolinea che "ha interpretato abbastanza bene" anche se precisa che "ovviamente bisogna comunque pensare che lui è un centrocampista e tante volte avrei voluto vederlo un po' più davanti ai due centrali".
Condivide l'esame dell'allenatore anche Daniele De Rossi, che dopo la partita spiega: "Inizialmente ero preoccupato per l'assenza di attaccanti nella Spagna, un centravanti ti dà un punto di riferimento: paradossalmente ho fatto meglio il primo tempo e quando è entrato Torres invece ho un po' sofferto".

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: