le notizie che fanno testo, dal 2010

Andrea Pirlo: pareggio è iniezione di fiducia. De Rossi? Un campione

Andrea Pirlo commenta a caldo il risultato di Italia Spagna Euro 2012, spiegando che il pareggio dà agli azzurri una "iniezione di fiducia per le prossime partite". Parole di stima sia per Antonio De Rossi che per Mario Balotelli.

Davvero soddisfatto Andrea Pirlo, centrocampista della Juventus e della Nazionale, per l'esordio dell'Italia contro la Spagna, anche se finito con un pareggio (1-1).
"Incontrare una grandissima squadra era la cosa migliore, questa prestazione ci dà un'iniezione di fiducia per le prossime partite - afferma Pirlo subito dopo la partita Italia Spagna - Ma non abbiamo ancora fatto niente, dobbiamo continuare con questo passo".
"Un risultato che aiuta, dopo la sconfitta di Zurigo ci sono state chiacchiere - continua Andrea Pirlo - In un Europeo non bisogna tralasciare niente, oggi abbiamo dimostrato che possiamo andare avanti", spiegando che effettivamente la scelta della Spagna di giocare senza attaccanti lo "ha un po' sorpreso", pur ammettendo che "anche le squadre spagnole giocano così".
Pirlo spiega che "di cambiare il modulo tattico il mister ne aveva parlato già prima dell'amichevole con la Russia, vista l'assenza di qualche giocatore ha fatto questa scelta", mentre ribadisce la stima nei confronti di Daniele De Rossi, che ha sofferto un po' dopo l'entrata di Torres, tanto che Cesare Prandelli ammette che avrebbe voluto "vederlo un po' più davanti ai due centrali".
"De Rossi? - risponde a caldo Andrea Pirlo dopo Italia Spagna - E' un grande campione e può giocare in tutte le posizioni", mentre su Mario Balotelli risponde semplicemente che l'attaccante "era tranquillo e contento come tutti gli altri" dopo la partita, nonostante il gol mancato al 53esimo.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: