le notizie che fanno testo, dal 2010

Europa League: Udinese avanti, Guidolin sui sorteggi: "City o United"

Dopo l'1-1 firmato Di Natale, l'Udinese di Francesco Guidolin si è qualificata per i sedicesimi di finale di Europa League. Sui sorteggi in programma oggi a Nyon, il tecnico bianconero teme le due formazioni di Manchester: "City o United? A noi uno di quelli non scappa di sicuro, vedrete".

Per non incontrare Manchester United o Manchester City ci vorrà una manina d'oro". Il tecnico Francesco Guodolin, dopo l'1-1 del Friuli contro il Celtic che ha regalato alla sua Udinese la qualificazione ai sedicesimi di finale di Europa League , pensa già ai sorteggi in programma oggi a Nyon, in Svizzera. Dopo aver accettato l'Arsenal e un girone difficile con gli scozzesi e l'Atetico Madrid, il tecnico bianconero si dice pronto ad affrontare chiunque: "Manchester United o Manchester City? A noi uno di quelli non scappa di sicuro, vedrete, ma accetteremo il verdetto dell'urna". I due club inglesi sono infatti approdati direttamente dalla Champions League dove, terminando al terzo posto nei rispettivi gironi, sono stati "declassati" in Europa League. Il blasone delle due squadre mette paura a Guidolin (e non solo) che però è convinto che il cammino che la sua Udinese ha percorso fino a questo punto in Europa e, soprattutto, in Italia (prima in classifica di Serie A) sia una buona base per affrontare chiunque a viso aperto: "A differenza di altre squadre, noi abbiamo trovato un girone duro" ha precisato il tecnico di Castelfranco Veneto, che fa i complimenti all'eliminato Celtic "squadra molto tosta, molto dura ma corretta. Avrebbero meritato anche loro".

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: