le notizie che fanno testo, dal 2010

Sanremo 2018: brano Ermal Meta e Fabrizio Moro non inedito? A rischio squalifica

Ermal Meta e Fabrizio Moro rischiano la squalifica da Sanremo 2018. C'è chi ha evidenziato che il ritornello della loro canzone "Non mi avete fatto niente" è praticamente uguale ad un altro brano, e quindi potrebbe non essere considerato inedito.

A poche ore dalla fine della prima serata di Sanremo 2018 si apre, puntuale, il caso "plagio". Ad essere sotto accusa la canzone portata sul palco dell'Ariston dal duo, superfavorito dai pronostici, Ermal Meta e Fabrizio Moro da titolo "Non mi avete fatto niente". Come evidenzia il sito altrospettacolo.it, il brano è stato firmato da Andrea Febo, autore però anche della canzone "Silenzio" presentata per l'edizione di Sanremo Giovani del 2016 e cantata da Ambra Calvani e Gabriele De Pascali.
Il ritornello del brano di Ermal Meta e Fabrizio Moro è infatti: "Non mi avete fatto niente, non mi avete tolto niente, questa è la mia vita che va avanti, oltre tutto, oltre la gente".
Il ritornello del brano "Silenzio" è praticamente uguale: "Non mi avete tolto niente, non avete avuto niente, questa è la mia vita che va avanti oltre tutto e oltre la gente".
In effetti, tecnicamente non si può parlare di plagio visto che l'autore sarebbe lo stesso. Rimane però il dubbio se la canzone presentata da Ermal Meta e Fabrizio Moro a Sanremo 2018 sia effettivamente "inedita". La canzone "Silenzio" non è stata mai commercializzata ma ora c'è chi chiede di appurare se non sia stata però eseguita in pubblico. In questo caso, il regolamento del Festival di Sanremo 2018 appare chiaro, e Ermal Meta e Fabrizio Moro rischierebbero così di essere squalificati dalla gara.

© riproduzione riservata | online: | update: 07/02/2018

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE:

social foto
Sanremo 2018: brano Ermal Meta e Fabrizio Moro non inedito? A rischio squalifica
Mainfatti, le notizie che fanno testo
Questo sito utilizza cookie di terze parti: cliccando su 'chiudi', proseguendo la navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie fai clickQUICHIUDI