le notizie che fanno testo, dal 2010

Equitalia: Roma dice addio. Da 1 luglio sarà il Comune a riscuotere

Equitalia dal 1 luglio non potrà più riscuotere le entrate tributarie e patrimoniali per conto di Roma Capitale. Ad annunciare il non rinnovo della concessione è stato il sindaco di Roma Gianni Alemanno, che promette che la riscossiione che sarà svolta dagli uffici capitolini sarà quindi "più flessibile e intelligente, procedendo caso per caso".

Gianni Alemanno annuncia che dal 1 luglio non sarà più Equitalia a riscuotere le entrate tributarie e patrimoniali per conto di Roma Capitale. A seguito della consultazione popolare lanciata nei giorni scorsi sul sito del Comune di Roma, il sindaco della Capitale annuncia quindi che ad Equitalia dal 1 luglio subentra Roma Capitale, promettendo che l'obiettivo primario sarà quella di "una riscossione più flessibile e intelligente, procedendo caso per caso". Gianni Alemanno promette infatti che se da una parte il Comune di Roma sarà inflessibile "con gli evasori", con chi invece "dimostrerà che non può pagare saranno previste rateizzazioni fino alla sospensione" del debito. Al posto di Equitalia, verrà infatti costituito anche "un Comitato etico che esaminerà le istanze di contribuenti e imprese che versano in difficoltà con i pagamenti, a causa di particolari e contingenti condizioni economiche e sociali sfavorevoli". Equitalia, ente di riscossione dell'Agenzia delle Entrate, "è una macchina molto grossa, pesante che agisce in modo molto rigido, matematico e cieco. - aggiunge Alemanno - Noi vogliamo essere comprensivi con le famiglie e le imprese in difficoltà perché dopo i numerosi suicidi che ci sono stati occorre essere molto attenti". Dal 1 luglio, quindi, il Campidoglio non rinnoverà la concessione a Equitalia per quanto riguarda la riscossione coattiva delle entrate tributarie e patrimoniali del Comune di Roma, servizio che invece sarà svolto direttamente dagli uffici capitolini del Dipartimento Risorse economiche, con la consulenza di Aequa Roma, società "in house" con capitale sociale interamente posseduto da Roma Capitale.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: