le notizie che fanno testo, dal 2010

Letta annuncia "Impegno Italia". Sarà Matteo Renzi a "riscattare" il Paese?

L'incontro a Palazzo Chigi fra il premier Enrico Letta e il segretario PD Matteo Renzi si è concluso. Letta non intende lasciare Palazzo Chigi e oggi presenterà il patto di coalizione tra i partiti, ribattezzato "Impegno Italia", nome non certo beneaugurante vista la crisi che attanaglia il Paese. Sarà però Matteo Renzi a "riscattare" il Paese?

L'incontro a Palazzo Chigi fra il premier Enrico Letta e il segretario PD Matteo Renzi si è concluso, ma per comprendere se la staffetta (con traguardo il governo) avrà davvero inizio bisognerà attendere la direzione del Partito Democratico fissata per domani, giovedì 13 febbraio. Su Facebook, Matteo Renzi precisa solamente: "Leggo tante ricostruzioni, ipotesi, idee sul futuro del Governo. Quello che devo dire io, lo dico a viso aperto, come sempre senza troppi giri di parole. Domani, in direzione, alle 15. Ovviamente in streaming". Eppure, il cambio di vertice a Palazzo Chigi sembra essere sempre più vicino, tanto che stando ad indiscrezioni Enrico Letta avrebbe lanciato il monito: "Prima mi devono sfiduciare". Ed infatti, Letta questo pomeriggio, intonro alle ore 18:00, presenterà in conferenza stampa il patto di coalizione tra i partiti che sostengono il governo. Sembra che tale patto sia stato ribattezzato "Impegno Italia", nome non certo beneaugurante vista la crisi che attanaglia il Paese. Per il momento, non è chiaro cosa offrirà in cambio Letta per mantenere la fiducia degli alleati, anche se i più sono convinti che Matteo Renzi non si farà sfuggire la possibilità di "riscattare" con la sua premiership il Paese.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: