le notizie che fanno testo, dal 2010

Emis Killa denuncia profili falsi su Facebook: stop a furto di identità

Il rapper Emis Killa annuncia che si rivolgerà alla Polizia postale per denunciare i troppi furti di identità che avvengono su Facebook, spiegando ai fan che non ha nessun profilo privato.

"Mi dispiace dover specificare per l'ennesima volta quanto sto per dire, ma mi pare sia doveroso nei confronti di molti di voi ribadire che non ho nessun profilo Facebook privato" chiarisce sui social il rapper Emis Killa.
"Ci sono migliaia di profili a nome Emiliano Giambelli, che in questi giorni stanno venendo fuori con storie più o meno particolari. - rivela - Alcuni dei miei fan o addirittura persone che conosco di persona credono di chattare con me, ma non sono io in nessuno di questi. Questo vale per i miei amici, per i miei supporter, per le ragazze che credono di flirtare con me e via dicendo".

"Non ho mai capito questo 'furto di identità', nè il motivo per cui uno dovrebbe spacciarsi per me, visto che non lo si può fare fino in fondo, bensì solo online. - prosegue Emis Killa - Qualcuno ha addirittura creato dei profili falsi di persone a me vicine, quali mio fratello o la mia tipa, anche in questo caso non sono reali. Nessuno dei miei parenti o amici stretti accetterebbe sconosciuti su Fb proprio per tutelare me".
"Aggiungo anche che posso capire la mitomania, ma addirittura sparare balle sulla mia vita privata inventandosi favole di ogni tipo mi pare un gesto inutile quanto meschino.
Ho avuto in passato un profilo privato, - continua il rapper - ma non ero registrato col mio vero nome proprio per evitare di parlare con gente che non conosco, bensì con quelle 50 persone che fanno parte della mia sfera sociale/personale molto ristretta".

Il cantante lancia quindi un appello: "Chiedo infine a chiunque si senta chiamato in causa/coinvolto, di segnalare questi profili affinchè vengano cancellati. Per quanto riguarda me - annuncia infine - sarò costretto ad andare dalla Polizia postale (cosa che avrei voluto evitare visto quanto me ne frega di ste bambinate), ma da quanto mi riferiscono si sta davvero esagerando".

© riproduzione riservata | online: | update: 15/06/2017

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE:

social foto
Emis Killa denuncia profili falsi su Facebook: stop a furto di identità
Mainfatti, le notizie che fanno testo
Questo sito utilizza cookie di terze parti: cliccando su 'chiudi', proseguendo la navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie fai clickQUICHIUDI