le notizie che fanno testo, dal 2010

Emilio Fede: studenti "gentaglia". IdV: istigazione a delinquere

Emilio Fede "commentando gli scontri davanti al Senato ha detto che gli studenti sono 'gentaglia' e che 'il popolo civile dovrebbe intervenire e menarli". "Parole vergognose" per Donadi (IdV) che denuncierà il direttore "per istigazione a delinquere".

"Emilio Fede ha passato il segno. Si è spinto oltre i limiti del servilismo anche oltre quelli della diffamazione ed è arrivato all'istigazione alla violenza", con queste parole il presidente del gruppo Italia dei Valori alla Camera Massimo Donadi commenta quanto detto dal direttore del Tg4 nell'edizione del 24 novembre in merito agli scontri tra studenti e forze di polizia avvenuti davanti al Senato.
"Commentando gli scontri davanti al Senato - spiega Donadi - ha detto (Fede, ndr) che gli studenti sono 'gentaglia' e che 'il popolo civile dovrebbe intervenire e menarli perché questi capiscono solo di essere menati'. Parole vergognose che meritano la più ferma condanna".
Per questo motivo l'IdV presenterà un esposto all'Agcom e denuncerà Emilio Fede "per istigazione a delinquere alla procura della Repubblica".
"Questo modo di esprimersi è intollerabile per chiunque, inaccettabile da parte di un direttore di telegiornale nazionale - conclude Donadi - per questo chiediamo anche l'intervento dell'Ordine dei Giornalisti". E pensare che solo pochi giorni fa ad essere "menato" è stato lo stesso Emilio Fede.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: