le notizie che fanno testo, dal 2010

Ali Agca: Emanuela Orlandi viva in convento. Papa Francesco non parla

Ali Agca, il terrorista turco condannato per il tentato omicidio di Giovanni Paolo II, afferma che Emanuela Orlandi sarebbe ancora "viva, probabilmente in qualche convento" ma che il mistero sulla sua scomparsa "continuerà per molti anni" perché "anche Papa Francesco non parla". In realtà, Papa Francesco a Pietro Orlandi aveva detto: "Tua sorella sta in cielo".

Mehmet Ali Agca, condannato per l'assassinio del giornalista Abdi Ipekci e per il tentato omicidio di Giovanni Paolo II, rivela che vorrebbe tornare a Roma per visitare la tomba del Papa, divenuto Santo lo scorso 27 aprile. In una intervista concessa all'Ansa, Ali Agca spiega però che l'Italia non gli ha concesso il visto, precisando: "Non potevo andare al suo funerale quindi vorrei rendergli omaggio come a un fratello spirituale". Ali Agca torna quindi a parlare del caso della scomparsa di Emanuela Orlandi, la 15enne cittadina vaticana scomparsa nel 1983, sostenendo che sarebbe ancora in vita. "Non vi è alcun motivo di ucciderla" afferma Ali Agca parlando con l'Ansa, e prosegue: "Lei è assolutamente viva, probabilmente in qualche convento". Ali Agca quindi accusa: "Il Vaticano sa tutto e nega tutto. - aggiungendo - Sarebbe difficile per Emanuela Orlandi tornare da sola e per il Vaticano farla tornare alla sua famiglia". Infine, Ali Agca ipotizza che il mistero sulla scomparsa di Emanuela Orlandi "continuerà per molti anni" anche perché, conclude: "Neanche Papa Francesco parla, perché i suoi consiglieri gli stanno dicendo di non dire nulla". L'unica cosa finora che avrebbe detto Papa Francesco in merito alla 15enne scomparsa è che "Emanuela Orlandi sta in cielo", come rivelato al fratello Pietro in occasione del breve incontro avuto fuori dalla parrocchia di S. Anna in Vaticano, dove Pontefice celebrò Messa a pochi giorni dalla sua elezione.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: