le notizie che fanno testo, dal 2010

Elton John a Napoli non è "strutturale": UE rivuole soldi indietro

Mario Borghezio aveva denunciato tutto alla Commissione Europea che un anno dopo dà il suo verdetto: Elton John non è "strutturale" i soldi vanno restituiti. La Lega festeggia. Napoli è sommersa dai rifiuti.

Johannes Hahn commissario europeo alle Politiche Regionali non ha dubbi, il concerto di Elton John celebrato a Napoli Piedigrotta l'11 settembre 2009 pagato con fondi europei che ammontano 720mila euro dovrà essere rimborsato. Secondo il portavoce di Hahn, Ton Van Lierop, sono state già inviate le lettere anche al ministro dell'Economia con la richiesta di restituzione dei fondi, la somma "sarà dedotta dalla prossima erogazione di fondi strutturali per lo sviluppo regionale" dice il portavoce. Il motivo di questa richiesta di rimborso è che il concerto non sarebbe una manifestazione compatibile con la natura dai "fondi strutturali" che possono essere utilizzati unicamente per attività "a lungo termine" e non "spot".
Ovviamente la Regione Campania quasi sicuramente provvederà ad un ricorso, visto che la festa di Piedigrotta potrebbe essere considerata anche un investimento di immagine a lungo termine per la città di Napoli e per la Campania.
Certo è che è una vittoria della Lega e del suo Mario Borghezio che denunciò alla commissione "il vergognoso utilizzo di fondi europei per il concerto" e che prometteva di denunciare "la mala gestione dei fondi pagati dal contribuente europeo e, quindi, anche padano", come riporta il quotidiano Libero.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: