le notizie che fanno testo, dal 2010

Fornero: suicidio Civitanova? Addolorata, ma riforma pensioni giusta

Dopo che la CGIL di Marche e Macerata ha sottolineato che il doppio suicidio dei coniugi di Civitanova Marche è ancor più grave perché coinvolge un "lavoratore esodato a causa della riforma Fornero", il Ministro del Walfare risponde: "La mia non è stata una riforma severa per il gusto della severità, ma una strategia da attuare perché non esistevano alternative valide".

"Oggi chi punta il dito contro di me e il governo che rappresento, accusandomi di eccessiva rigidità, se non avessi fatto quello che ho fatto, per esempio l'innalzamento dell'età per la pensione, mi avrebbero attaccato per inefficienza" afferma a La Stampa Elsa Fornero, quasi in risposta ai commenti piombati, per esempio dalla CGIL di Marche e Macerata, dopo la tragedia dei due coniugi che si sono tolti la vita a Civitanova. La CGIL infatti chiarisce che questo doppio suicidio, aggravato dalla morte del fratello di una delle due vittime che non ha retto al dolore e si è gettato in mare, è legato "alla crisi del lavoro e del reddito delle famiglie. - aggiungendo - In questo caso, un episodio ancora più grave perché coinvolge un lavoratore esodato che si è trovato nella condizione di non avere più né un lavoro né una pensione a causa della riforma Fornero". Ma Elsa Fornero, pur dicendosi "profondamente addolorata per questo fatto tremendo", difende il proprio lavoro, e la riforma delle pensioni che prende il suo nome. "Se non avessimo fatto quelle scelte sarebbe stato un disastro per tutte le famiglie del nostro Paese" sostiene Elsa Fornero, spiegando: "Anche oggi rimango sicura che non avremmo potuto agire diversamente. Non c'erano sufficienti risparmi da cui attingere. La mia non è stata una riforma severa per il gusto della severità, ma una strategia da attuare perché non esistevano alternative valide. E' stata una scelta dura e sofferta". "Ogni aspetto è stato studiato e approfondito, non avremmo potuto agire diversamente" conclude la Fornero. Ogni aspetto, tranne sembra quello degli esodati.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: