le notizie che fanno testo, dal 2010

Fornero: licenziamenti facili anche nel pubblico, non solo nel privato

Elsa Fornero non ammette discriminazioni, ragionando che se è possibile licenziare più facilmente nel privato deve esserlo anche nel pubblico. D'altronde, la Fornero oltre che essere ministro del Lavoro e delle Politiche sociali ha la delega anche alle Pari Opportunità.

Elsa Fornero ne è convinta: basta difformità di trattamento tra settore privato e pubblico, bisogna avere la libertà di licenziare in entrambi i settori.
E quindi, si sarà domandata il ministro Fornero, se con la nuova riforma del lavoro che il Parlamento si appresta a votare, sarà possibile licenziare per motivi economici senza giusta causa, perché non estendere tale possibilità anche nel settore del pubblico impiego? Oltretutto, la "spending review sarà tostissima" ammette Elsa Fornero, e quindi "ci sarà un taglio fortissimo sulla spesa pubblica improduttiva e sugli sprechi".
Da Torino, rispondendo ad una domanda di uno studente della facoltà di Economia, Elsa Fornero quindi rivela di "auspicare" che quello che ha fatto il governo "per i dipendenti privati relativamente alla possibilità di licenziare sia inserito nella delega al ddl anche per i dipendenti pubblici".
La Fornero spiega che ad avere questa delega è Filippo Patroni Griffi, sottolineando di lavorare già da un po' di tempo insieme al ministro per la Pubblica Amministrazione e la Semplificazione affinché nel settore pubblico "non ci siano difformità di trattamento rispetto al privato" perché, aggiunge convinta il ministro del Walfare, "non è possibile che diciamo certe cose sul settore privato e poi non le applichiamo al pubblico".
Elsa Fornero sembra essere sempre più convinta del fatto che "troppe protezioni fanno male al Paese e soprattutto fanno male a chi non le ha". La politica della Fornero, quindi, sembra essere quella di eliminare il più possibile le "protezioni", senza le quali però, riflette già qualcuno, l'Italia rischia di schiantarsi al suolo senza la possibilità di attutire in alcun modo il colpo.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: