le notizie che fanno testo, dal 2010

Elisa Claps: DNA è di Danilo Restivo. Perizia RIS ritenuta decisiva

Sembrano non esserci dubbi. La perizia genetico-forense dei Ris rivelerebbe con certezza che il sangue individuato nel maglione indossato da Elisa Claps il 12 settembre 1993, quando fu uccisa nella chiesa della Santissima Trinità a Potenza, è proprio quello di Danilo Restivo.

Sembrano non esserci dubbi. La perizia genetico-forense dei Ris rivelerebbe con certezza che il sangue individuato nel maglione indossato da Elisa Claps il 12 settembre 1993, quando fu uccisa nella chiesa della Santissima Trinità a Potenza, è proprio quello di Danilo Restivo, ora in carcere in Inghilterra accusato dell'omicidio di un'altra donna. Secondo i Ris il DNA di Restivo sarebbe "frammisto" a quello di Elisa Claps, il che indicherebbe che il materiale biologico dell'uomo non sarebbe rimasto sull'indumento della ragazza prima dell'omicidio.
La perizia dei Ris, depositata lunedì 10 presso la Procura di Salerno, sarà al centro dell'incidente probatorio che si svolgerà il 18, 20, 26 e 27 aprile, a cui Danilo Restivo potrà partecipare grazie ad un collegamento audiovisivo dall'Inghilterra. "Siamo molto fiduciosi sull'esito dell'incidente probatorio" si confida all'Adnkronos il legale della famiglia Claps, Giuliana Scarpetta, e questo anche perché ci sarebbero "tutta una serie di elementi che sono ponderosi" nei confronti di Danilo Restivo.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: