le notizie che fanno testo, dal 2010

X Factor, Elio: non sopporto il metodo di giudizio della Tatangelo

Il 7 settembre partirà la quarta edizione di X Factor e in attesa di vedere le ormai note bagarre tra i giudici, ci pensa Elio a scaldare gli animi. L'artista ha già lanciato qualche frecciatina e ad essere presa di mira sembra essere Anna Tantangelo.

Il 7 settembre partirà la quarta edizione di X Factor e in attesa di vedere le ormai note bagarre tra i giudici, ci pensa Elio di "Elio e le Storie Tese" a scaldare gli animi. Intervistato qualche giorno fa da Vanity Fair, l'artista non si è risparmiato e a già lanciato qualche frecciatina. Ad essere presa di mira sembra essere Anna Tantangelo, visto che Elio afferma che probabilmente la scelta di averla come giudice può essere stata pensata anche per creare "un interessante contrasto tra due diversi metodi di valutazione dei cantanti". Elio infatti ammette di "non sopportare" il suo metodo di giudizio, visto che lei, come Simone Ventura, "giudica a pelle". "E' un modo di fare superficiale, che mortifica chi, dall'altra parte, si gioca tutto", dice Elio concludendo: "Non ascolterò mai le sue canzoni, e non avrò mai un suo disco in casa, e altrettanto farà lei. Esprime un mondo che non mi interessa conoscere".
E' la stessa Anna Tatangelo a confermare, seppur indirettamente, le parole di Elio, visto che intervistata dal Corriere della Sera la compagna di Gigi D'Alessio ammette che per i cantanti in gara lei sarà soprattutto le loro "amica e consigliera".
Elio invece rimpiange Morgan, il grande escluso, ritenendolo "una delle poche persone di livello che ci sono in Italia" e ammettendo che con loro due come giudici questa edizione di X Factor "sarebbe stata epica".

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: