le notizie che fanno testo, dal 2010

Egitto: assaltata ambasciata Israele. Netanyahu chiama Obama

Dei manifestati egiziani hanno assaltato l'ambasciata di Israele, facendo "fuggire" l'ambasciatore. Netanyahu chiama Obama per chiedere la protezione USA.

Hosni Mubarak dava sicurezza ad Israele, ma oggi l'Egitto è cambiato, dopo le proteste di piazza Tahir che hanno portato alla cadura del regime trentennale del rais. E gli egiziani, freschi ancora dei successi della Primavera araba, hanno iniziato, dopo l'uccisione di cinque guardie di frontiera egiziane in seguito agli attentati di Eilat di qualche giorno fa, a manifestare davanti l'ambasciata israeliana al Cairo. Lo Stato di Israele aveva quindi, in questi giorni, fatto erigere davanti all'ambasciata nuovo muro di protezione, ma ieri la parete è stata abbattuta da un assalto di manifestanti egiziani, che sono in seguito anche riusciti a penetrare dentro la sede diplomatica. L'ambasciatore, secondo la tv di Stato egiziana ed Al Arabiya, è "fuggito" in aeroporto per partire verso Israele, mentre i contestatori gettavano dalla finestra documenti "confidenziali", pare scritti in arabo ma timbrati dall'ambasciata israeliana. Lo Stato di Israele si affretta però a precisare che questi fogli sarebbero solo "brochure e moduli" presi nell'ingresso dell'ambasciata, niente di riservato. L'assalto sembra però aver preoccupato non poco il premier israeliano Benyamin Netanyahu, che ha immediatamente chiamato Barack Obama, che si è appellato all'Egitto affinché garantisca la sicurezza dell'ambasciata israeliana al Cairo. Il governo provvisorio dell'Egitto ha quindi dichiarato lo stato di allerta, facendo affluire nei pressi della sede diplomatica decine di mezzi blindati. Nel frattempo, il ministro israeliano della Difesa Ehud Barak ha chiesto agli USA di adoperarsi per la protezione dell'ambasciata. Sembra infatti che molti manifestati siano convinti che anche l'Egitto, come la Turchia, debba espellere l'ambasciatore dal Paese e ritirare il proprio da Israele.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: