le notizie che fanno testo, dal 2010

Egitto: Mubarak alla sbarra, inizia processo in diretta TV

Inizia il processo contro Hosni Mubarak, l'ex rais egiziano che si è dovuto dimettere a causa delle proteste di piazza. Il dibattimento sarà trasmesso in diretta, e probabilmente tutto l'Egitto sarà incollato alla televisione.

Hosni Mubarak è stato probabilmente trasferito nella notte dall'ospedale di Sharm el Sheikh, dove era ricoverato sotto detenzione, al Cairo, visto che il 3 agosto è la data che segna l'inizio del processo contro l'ex rais, che ha tenuto il potere in Egitto per oltre 30 anni. Hosni Mubarak è stato costretto alle dimissioni lo scorso 11 febbraio, e dall'Accademia di polizia del Cairo il rais dovrà difendersi non solo dall'accusa di corruzione ma anche della morte dei manifestanti avvenuta nel corso delle proteste che hanno portato alla caduta del suo regime. Il processo si svolgerà presso l'Accademia (che oltretutto è intitolata allo stesso Mubarak) "per motivi di sicurezza" e l'ex dittatore egiziano, 83 anni, rischia anche la condanna a morte. Non è chiaro comunque se Hosni Mubarak sarà comunque presente in Aula viste le sue presunte precarie condizioni di salute. Saranno anche alla sbarra con Mubarak anche i figli Alaa e Gamal, l'ex ministro degli Interni Habib El Adly, sei alti funzionari di polizia e l'uomo d'affari Hussein Salem (attualmente ricercato). Vista l'importanza del processo, il tribunale ha ammesso le telecamere in aula, e infatti ci si aspetta che milioni di egiziani seguiranno il dibattimento in TV, poiché sarà trasmesso in diretta TV.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE:

più informazioni su:
# corruzione# Egitto# Hosni Mubarak# telecamere# TV