le notizie che fanno testo, dal 2010

UE depenna 8 Paesi da black list paradisi fiscali, tra cui Panama

Nonostante i Panama Papers, anche il Paese situato sull'istmo che collega l'America centrale a quella meridionale è stato depennato dalla black list dell'Unione europea che individua i paradisi fiscali.

Solo ai primi di dicembre 2017, i 28 Paesi membri dell'Unione europea avevano approvato la black list composta da 17 paradisi fiscali. Poco più di un mese fa, quindi, Samoa, Bahrein, Barbados, Grenada, Guam, Corea del Sud, Macao, Isole Marshall, Mongolia, Namibia, Palau, Panama, Saint Lucia, Samoa, Trinidad e Tobago, Tunisia ed Emirati Arabi Uniti erano considerati Paesi che non facevano abbastanza per arginare l'elusione offshore.
Anche l'Italia, per bocca del ministro degli Esteri Pier Carlo Padoan, si era detta "a favore di una 'black list' che metta incentivi ai Paesi per assumere impegni per più trasparenza".

Nonostante questo, oggi i ministri delle Finanze dell'UE hanno confermato che 8 di quei 17 Paesi sono stati depennati dalla "lista nera" dei paradisi fiscali.
Secondo quanto riporta l'agenzia tedesca Dpa, l'Ecofin della prossima settimana toglierà quindi dalla lista Panama, Corea del Sud, Emirati Arabi Uniti, Mongolia, Tunisia, Barbados, Grenada e Macao.
Già a dicembre c'è chi aveva storto il naso per l'iscrizione nella black list di Paesi come Corea del Sud, Tunisia ed Emirati Arabi Uniti, con cui l'Unione europea intrattiene rapporti economici e politici. Diversi osservatori, però, rimangono perplessi sulla scelta di tagliare dalla lista anche Panama, recentemente investita dallo scandalo dei Panama Papers.

© riproduzione riservata | online: | update: 23/01/2018

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE:

social foto
UE depenna 8 Paesi da black list paradisi fiscali, tra cui Panama
Mainfatti, le notizie che fanno testo
Questo sito utilizza cookie di terze parti: cliccando su 'chiudi', proseguendo la navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie fai clickQUICHIUDI