le notizie che fanno testo, dal 2010

Ebola, sospetto caso a Roma: nigeriano allo Spallanzani. Ma forse è malaria

Un uomo di nazionalità nigeriana sarebbe ricoverato reparto di malattie infettive dell'Istituto Spallanzani di Roma per escludere che possa aver contratto il virus Ebola. L'ipotesi più probabile, però, è che l'uomo possa avere un'altra malattia tropicale, come la malaria.

"Un nigeriano di 49 anni è stato ricoverato, ieri pomeriggio alle 18:30, nel reparto di malattie infettive dell'Istituto Spallanzani. Ha la febbre alta e i medici, in queste ore, lo stanno sottoponendo a delle analisi per escludere che sia un caso di Ebola" riporta Il Messaggero. Stando alle prime indiscrezioni, l'uomo si sarebbe dapprima recato all'ospedale San Giovanni di Roma i cui medici hanno immediatamente allertato lo Spallanzani, poiché il nigeriano presenterebbe sintomi che potrebbero far pensare al virus Ebola. Spiega però il professor Giuseppe Ippolito, direttore scientifico dello Spallanzani, a Metro: "Nel nostro ospedale trattiamo tutti i presunti contagi da Ebola, fino a oggi non ne abbiamo rilevato nessuno. In molti casi si trattava di altre malattie tropicali, come la malaria. - rassicurando - Se il caso in questione fosse stato di totale evidenza ne sarei stato informato".

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE:

più informazioni su:
# Ebola# malaria# medici# Roma# virus Ebola