le notizie che fanno testo, dal 2010

Ebola: militari USA a Vicenza. Per 3% casi incubazione fino a 42 giorni

Il sindaco di Vicenza, Achille Variati, assicura che "tutti i militari USA tornati dall'Africa sono sani. Nessuno di loro presenta i sintomi dell'Ebola". Il periodo di isolamento dovrebbe essere di 21 giorni, ma l'OMS avvisa: per il 3% degli infettati da Ebola in Africa occidentale presenta un periodo di incubazione che arriva fino a 42 giorni, mentre per un restante 2% dei casi l'incubazione sembra poter essere persino superiore i 42 giorni.

Dopo la notizia che molti dei 3mila militari americani che Barack Obama ha inviato "per portare aiuti nelle regioni africane maggiormente colpite dall'Ebola" effettueranno la quarantena, ma solo di 21 giorni, nella base italiana di Vicenza perché sede della Us Army Africa, il sindaco della cittadina veneta cerca di rassicurare i suoi concittadini. Achille Variati, sindaco di Vicenza, precisa infatti: "Il prefetto e le autorità militari americane mi hanno assicurato che tutti i militari tornati dall'Africa sono sani. Nessuno di loro presenta i sintomi dell’Ebola". In realtà affermare che "tutti i militari tornati dall’Africa sono sani" non appare a molti del tutto corretto visto che l'incubazione è proprio quel periodo di tempo che intercorre tra l'esposizione ad un agente infettivo e il manifestarsi dei sintomi della malattia. A questo si aggiunge il fatto che il 3% degli infettati da Ebola in Africa occidentale presenta, da dati OMS, un periodo di incubazione che arriva fino a 42 giorni, mentre per un restante 2% dei casi l'incubazione sembra poter essere persino superiore i 42 giorni. Anche l'operatore sanitario ricoverato a New York al suo ritorno dalla Liberia non presentava alcun sintomo dell'Ebola, tanto che per un paio di giorni se n'è andato in giro per la Grande Mela tra sale da bowling e metropolitane. Ovviamente la preoccupazione tra i vicentini, e non solo, rimane alta soprattutto per il fatto che nella caserma Ederle torneranno dall'Africa nei prossimi giorni non uno e due soldati ma "diverse centinaia" di militari, come riporta la CBS News. Variati comunque assicura: "Tutti i miltari sono comunque costantemente monitorati, come stabilito dal rigido protocollo ministeriale".

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE:

più informazioni su:
# Africa# Barack Obama# Ebola# militari# New York# OMS# Vicenza