le notizie che fanno testo, dal 2010

Ebola in Spagna: oltre a Teresa Romero, 5 persone in isolamento

In Spagna rimane confermato come caso di Ebola solo quella dell'infermiera Teresa Romero, anche se presso l'ospedale Carlos III alle porte di Madrid sono ricoverati in isolamento per sospetta infezione altre 5 persone.

Per il momento (e per fortuna) in Spagna rimane confermato come caso di Ebola solo quella dell'infermiera Teresa Romero, anche se presso l'ospedale Carlos III alle porte di Madrid sono ricoverati in osservazione per sospetta infezione altre 5 persone. Le persone in isolamento poiché c'è il sospetto che possano aver contratto il virus Ebola sono:
- Javier Limón, il marito dell'infermiera Teresa Romero. L'uomo al momento non presenta sintomi dell'infezione, ma bisognerà attendere la fine del periodo di incubazione dell'Ebola (21 giorni) prima di poter far cessare la quarantena.
- due medici, dell'ambulatorio e dell'ospedale di Alcorcón, i primi ad aver assistito Teresa Romero quando si è rivolta ai sanitari al manifestarsi dei primi sintomi dell'Ebola. Entrambi non avrebbero sintomi della malattia.
- due infermieri, che facevano parte dell'equipe medica che aveva in cura i missionari infettati dall'Ebola in Africa occidentale, ma curati in Spagna. Attendono i risultati delle prime analisi.
Sono invece stati dimessi dall'ospedale, dove erano sotto osservazione sempre per il sospetto che avessero potuto contrarre l'Ebola:
- l'ingegnere arrivato dalla Nigeria, che si è sottoposto a due test del sangue che hanno escluso il contagio. Era stato ricoverato perché era tornato in Spagna dalla Nigeria con un po' di febbre.
- una infermiera dell'equipe che ha curato i due missionari. Anche le sue analisi del sangue sono state negative.
Il Ministero della Salute spagnolo ha confermato che in tutto però sarebbero 54 le persone sotto stretta sorveglianza (ma non in isolamento), quelle cioè che nei giorni precedenti al ricovero hanno avuto contatti diretti con Teresa Romero oppure hanno lavorato nell'equipe che aveva in cura i missionari defunti.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: