le notizie che fanno testo, dal 2010

Ebola: contagiato medico italiano di Emergency. Ricovero a Spallanzani di Roma

Un medico italiano di Emergency che lavora presso il Centro per malati di Ebola di Lakka in Sierra Leone ha sviluppato sintomi del mortale virus che sta mietendo vittime in Africa occidentale. Il medico sarà ricoverato per le cure all'Istituto Spallanzani di Roma.

Un medico italiano di Emergency che lavora presso il Centro per malati di Ebola di Lakka in Sierra Leone ha sviluppato sintomi del mortale virus che sta mietendo vittime in Africa occidentale. Emergency comunica quindi che, in accordo con il Ministero della Salute e il Ministero degli Affari Esteri, è stata organizzata un'evacuazione sanitaria verso l'Italia. Il medico, che è in buone condizioni generali, partirà oggi dalla Sierra Leone per essere ricoverato all'Istituto Spallanzani di Roma. Non è ancora chiaro come il medico di Emergency abbia contratto il virus, con l'organizzazione umanitaria che precisa come tutto lo staff impiegato nel Centro per malati di Ebola di Lakka segue "una formazione specifica sui protocolli di protezione per evitare il contagio e la diffusione" dell'infezione. Nonostante questo, sottolinea Emergency, "nessun intervento sanitario in un'epidemia così grave può essere considerato completamente privo di rischi".

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: