le notizie che fanno testo, dal 2010

Ebola: cargo turco bloccato al largo di Carrara. Proviene dalla Guinea

Il virus Ebola potrebbe viaggiare sugli aerei quanto sulle navi. Ed infatti, rimane al largo di Marina di Carrara un cargo battente bandiera turca e proveniente da Conakry, capitale della Guinea, in attesa dei controlli medici per avere l'autorizzazione ad attraccare.

Il virus Ebola potrebbe viaggiare non solo sugli aerei ma anche sulle navi. Mentre negli Stati Uniti infuria la polemica sull'obbligo di isolamento per le persone che sono venute in contatto con malati di Ebola in Africa occidentale, al largo di Marina di Carrara rimane sotto osservazione un cargo battente bandiera turca e proveniente da Conakry, capitale della Guinea, uno dei tre paesi colpiti dal mortale virus. La nave infatti è bloccata nella rada del porto in attesa dei controlli medici per avere l'autorizzazione ad attraccare. La Feyz 1 è partita 12 giorni fa dalla Guinea e dovrebbe attraccare in Toscana per effettuare un carico di granulato di marmo. Il comandante della capitaneria di Marina di Carrara, capitano di fregata Domenico Loffredo, assicura: "La nave entrerà in porto solo se la sicurezza sanitaria sarà certa e i rischi ridotti a zero. Darò il via libera dopo aver ricevuto la cosiddetta libera pratica, vale a dire il nulla osta dell'autorità sanitaria marittima Usmaf di Livorno che ha competenza anche su Marina di Carrara. - aggiungendo - Non farei però allarmismi perchè la situazione è sotto controllo e le professionalità mediche che effettueranno i controlli di alto livello".

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: