le notizie che fanno testo, dal 2010

Ebola: "aerostabile", soppravvive in liquidi e in oggetti per 3 settimane

Mentre il CDC afferma che il virus Ebola si diffonde attraverso le "goccioline" di tosse e starnuti ma nega che la trasmissione del virus possa avvenire per "via aerea o attraverso l'acqua", un'agenzia governativa USA per il contrasto delle armi di distruzione di massa afferma: "L'Ebola è aerostabile, il virus può sopravvivere per lunghi periodi in diversi liquidi e può essere trovato su superfici in plastica e in vetro per oltre 3 settimane".

In un report di 33 pagine del 24 ottobre della Defense Threat Reduction Agency, agenzia del Dipartimento di Difesa USA per il contrasto delle armi di distruzione di massa, si legge (pagina 7) che "studi preliminari indicano che l'Ebola è aerostabile (aerostable, ndt) in un sistema chiuso e controllato al buio, con il virus che può sopravvivere per lunghi periodi in diversi liquidi e può essere trovato su superfici in plastica e in vetro per oltre 3 settimane". A diffondere il documento è Wnd.com, evidenziando come il governo degli Stati Uniti sia alla ricerca di nuove tecnologie per la "disinfezione rapida" dell'Ebola anche "sotto forma di aerosol". Il report è stato infatti diffuso dal governo federale perché in cerca di proposte da parte di imprese private riguardo al trattamento e alla diagnosi del virus Ebola. Queste informazioni in merito ad un'Ebola "aerostabile" ed il timore che possa viaggiare "sotto forma di aerosol" e "sopravvivere per lunghi periodi in diversi liquidi" sembrano però apparentemente andare in contrasto con le dichiarazioni del CDC (Centers for Disease Control and Prevention), che proprio questa settimana ammette che l'Ebola si diffonde attraverso le "goccioline" di tosse e starnuti ma nega che la trasmissione del virus possa avvenire per "via aerea o attraverso l'acqua". Quel che è certo è che attorno alla trasmissione del virus Ebola regna ancora molta, forse troppa, confusione.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: