le notizie che fanno testo, dal 2010

Chris Brown: "epidemia di Ebola è forma di controllo della popolazione"

Tra i "complottisti" che credono che dietro l'attuale epidemia di Ebola ci sia la longa manus dell'uomo c'è anche il cantante e attore americano Chris Brown, noto al grande pubblico soprattutto per la sua storia (travagliata) con Rihanna. Su Twitter Chris Brown cinguetta: "Non lo so ... Ma penso che questa epidemia di Ebola è una forma di controllo della popolazione".

Tra i "complottisti" che credono che dietro l'attuale epidemia di Ebola ci sia la longa manus dell'uomo c'è anche il cantante e attore americano Chris Brown, noto al grande pubblico soprattutto per la sua storia (travagliata) con Rihanna. Su Twitter, Chris Brown infatti cinguetta: "Non lo so ... Ma penso che questa epidemia di Ebola è una forma di controllo della popolazione". Ovviamente, dopo tale dichiarazione sono piombati su Chris Brown centinaia di commenti critici, che hanno scatenato la polemica e il gossip americano, portando il cantante a commentare con un eloquente e intraducibile: "Let me shut my black ass up!". Chris Brown non è comunque l'unico, anche se forse il meno titolato, a ipotizzare che ci sia qualcosa di nascosto dietro l'attuale epidemia di Ebola che sta mietendo vittime in Africa occidentale, e contagiando persone negli Stati Uniti così come in Spagna. Solo pochi giorni fa il più grande giornale della Liberia, il Liberian Daily Observer, ha pubblicato un articolo a firma del dottor Cyril Broderick, dove si ipotizza che questo virus Ebola possa essere "un organismo geneticamente modificato (OGM)" creato in laboratorio dietro la supervisione del governo e del Dipartimento della Difesa degli Stati Uniti all'interno di una strategia "medico-militare" che avrebbe come obiettivo quello di testare armi biologiche nelle nazioni africane.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: