le notizie che fanno testo, dal 2010

Sanità: ok al Senato su ddl responsabilità professionale

Donella Mattesini del PD commenta l'approvazione in Senato del ddl sulla responsabilità professionale del personale sanitario.

"Un provvedimento di grande equilibrio che recupera in modo sistematico e fortemente innovativo il valore della fiducia nel delicato rapporto tra cittadino e medico e più in generale con tutto il mondo della sanità" scrive in un comunicato Donella Mattesini, senatrice del Partito Democratico, commentando l'approvazione del ddl sulla responsabilità professionale del personale sanitario avvenuta oggi in Senato.

La capogruppo PD in Commissione Infanzia e Adolescenza chiarisce infine: "Cuore del provvedimento sono la sicurezza delle cure e la responsabilità professionale degli operatori sanitari garantiti su tutto il percorso assistenziale e in tutte le strutture sanitarie e socio sanitarie, dall'ospedale pubblico alla casa di cura privata, dalle RA per gli anziani ai centri di accoglienza per i disabili. La legge vuole ricondurre il contenzioso medico-paziente a sistema armonico ponendo le basi per superare il fenomeno fortemente negativo della medicina difensiva che, come ricorda la stessa ministra Lorenzin, interessa un giro di 8/10 mld di euro ogni anno purtroppo malspesi".

"Una buona riforma, quindi, che mette in sicurezza il professionista sanitario e il suo operare e nel contempo restituisce dignità ai cittadini danneggiati garantendo la trasparenza e la rapidità in ogni passaggio di eventuali contenziosi. L'auspicio è che il provvedimento, frutto di una buona collaborazione tra Camera e Senato, abbia presto l'ok definitivo e diventi legge operativa" conclude.

© riproduzione riservata | online: | update: 11/01/2017

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE:

social foto
Sanità: ok al Senato su ddl responsabilità professionale
Mainfatti, le notizie che fanno testo
Il sito utilizza cookie di 'terze parti', se prosegui la navigazione o chiudi il banner acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie fai clickquiCHIUDI