le notizie che fanno testo, dal 2010

Disabilità, è legge la Dopo di noi. E' rivoluzione in politiche sociali, dice Lenzi (PD)

"L'approvazione in via definitiva della legge sul Dopo di noi rappresenta una rivoluzione nelle politiche sociali. Da oggi le persone affette da disabilità hanno riconosciuto il diritto ad una vita dignitosa anche dopo la morte dei familiari e una continuità nella qualità della vita", illustra in una nota Donata Lenzi del Partito Democratico.

"L'approvazione in via definitiva della legge sul Dopo di noi rappresenta una rivoluzione nelle politiche sociali. Da oggi le persone affette da disabilità hanno riconosciuto il diritto ad una vita dignitosa anche dopo la morte dei familiari e una continuità nella qualità della vita. - afferma in una nota la deputata PD Donata Lenzi - La legge attesa da molti anni, è centrata sulle persone con disabilità ed è finalizzata ad aumentare il loro benessere ed autonomia; e per questo farà risalire molte posizione all'Italia nella classifica dell'inclusione sociale delle persone con disabilità."

"La legge approvata affronta le questioni riguardanti la disabilità in modo organico. - spiega - Innanzitutto, mette fine all'insopportabile distinzione per categorie in vigore fino a ora. Punta, poi, a favorire l'inclusione sociale e la vita autonoma delle persone con disabilità. Lo fa con una strategia che abbraccia tutti gli aspetti della disabilità: con l'istituzione di un Fondo specifico per l'assistenza alle persone con disabilità grave e prive del sostegno familiare e anche agevolando le erogazioni di soggetti privati; disciplinando le modalità di definizione dei livelli essenziali delle prestazioni, con interventi innovativi di residenzialità che riproducano le condizioni abitative e relazionali della casa famiglia. Oggi siamo molto fieri di aver contribuito a scrivere una pagina di buona politica".

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: