le notizie che fanno testo, dal 2010

Trump: dopo Brexit anche USA deve ri-dichiarare la sua indipendenza

Dopo la Brexit, il candidato presidenziale repubblicano Donald Trump ha elogiato la scelta del popolo britannico di uscire dall'Unione europea sottolineando che con questo voto gli inglesi "hanno di nuovo preso il controllo del loro Paese". Trump sottolinea quindi che anche gli amricani, alle presidenziali USA, potranno "ri-dichiarare la loro indipendenza".

Dopo la Brexit, il candidato presidenziale repubblicano Donald Trump ha elogiato la scelta del popolo britannico di uscire dall'Unione europea sottolineando che con questo voto gli inglesi "hanno di nuovo preso il controllo del loro Paese". Paradossalmente però Trump interviene dalla Scozia che invece si dice pronta ad indire un nuovo referendum per l'indipendenza dal Regno Unito perché la maggioranza degli scozzesi ha invece votato per rimanere nell'UE.

Su Facebook però Trump sottolinea: "Il popolo del Regno Unito ha esercitato il sacrosanto diritto di tutti i popoli liberi. Essi hanno dichiarato la loro indipendenza dall'Unione europea, e hanno votato per riaffermare il controllo sulla loro politica, sui loro confini e sull'economia". Il candidato repubblicano alla Casa Bianca assicura quindi che una amministrazione Trump "si impegnerà a rafforzare i legami tra gli Stati Uniti e una Gran Bretagna libera e indipendente, approfondendo i rapporti nel commercio, la cultura e la difesa reciproca".

Trump dichiara infine che a novembre, quando si svolgeranno le presidenziali USA, anche gli americani potranno "ri-dichiarare la loro indipendenza" perché sostenendo lui avranno "la possibilità di votare per un commercio, una immigrazione e una politica estera che metterà prima di tutto davanti gli interessi dei cittadini statunitensi" e "di rifiutare l'odierno dominio dell'élite globale". E il fatto che Donald Trump, uno degli uomini più ricchi del mondo, si veda fuori da questa "élite globale" la dice lunga.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: