le notizie che fanno testo, dal 2010

Migranti, Trump: Paesi di merda? Mai usato quel linguaggio

Donald Trump ammette di aver usato un linguaggio duro durante il meeting sull'accordo per i Dreamers ma nega di aver mai detto che Haiti, El Salvador e l'Africa sono "cessi di Paesi".

"Il linguaggio che ho usato al meeting sull'accordo Daca (sui dreamer, ndr.) è stato duro ma non ho usato quel linguaggio" assicura Donald Trump, dopo che il Washington Post ha rivelato che il presidente USA discutendo con alcuni parlamentari sui programmi di protezione a favore dei migranti provenienti da Haiti, El Salvador e alcuni Paesi africani, tra cui la Nigeria avrebbe detto: "Perché dobbiamo continuare a far arrivare qui gente da questi Paesi di merda?".
Secondo quanto ha poi riferito il New York Times, che ha raccolto le indiscrezioni fuoriuscite dallo Studio Ovale, Trump avrebbe anche sostenuto che "tutti gli immigrati haitiani ultimamente entrati in USA hanno l'AIDS" e che "i nigeriani non torneranno mai alle loro capanne" in Africa.
Trump alla fine è stato costretto a smentire le frasi perché sulla vicenda era intervenuta persino l'ONU bollando queste parole come "vergognose e scioccante" che "alimentano la xenofobia".

© riproduzione riservata | online: | update: 12/01/2018

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE:

social foto
Migranti, Trump: Paesi di merda? Mai usato quel linguaggio
Mainfatti, le notizie che fanno testo
Questo sito utilizza cookie di terze parti: cliccando su 'chiudi', proseguendo la navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie fai clickQUICHIUDI