le notizie che fanno testo, dal 2010

Dominique Strauss-Kahn e la "trappola" di Ophelia

La posizione della cameriera del Sofitel sembra perdere ogni giorno che passa credibilità, tanto che in molti ipotizzano che presto le accuse a suo carico potrebbero cadere.

La difesa di Dominique Strauss-Kahn ha sempre ammesso che tra il suo assistito e Ophelia, la cameriera del Sofitel di New York, ci sarebbe stato un rapporto, ma solo consensuale. Quindi, visto che la donna ha perso gran parte della sua credibilità (Strauss Kahn libero: cameriera poco credibile. I dubbi sul sexgate - http://is.gd/5hxZr0), è difficile immaginare che in uno scontro faccia a faccia in tribunale tra rispettive difese la tesi supportata dalla cameriera possa essere accolta senza il dubbi. La caduta di ogni accusa, per Strauss-Kahn, sembra quindi essere dietro l'angolo, anche se le ulteriori rivelazioni del New York Post, pur avvalorando la tesi che non ci sarebbe stata nessuna violenza, non contribuiscono a fornire un'ottima immagine pubblica di DSK. Il quotidiano di Rupert Murdoch, infatti, sosterebbe che Dominique Strauss-Kahn sia finito in questa situazione perché non avrebbe pagato la prestazione (sembra un rapporto orale). La cameriera del Sofitel, sempre secondo fonti del New York Post, sarebbe infatti una protituta, che oltretutto avrebbe continuato a "lavorare" anche all'interno dell'hotel di Brooklyn pagato dalla procura, e quindi dai contribuenti, dove ha abitato per un periodo a tutela della sua privacy. Insomma, la posizione della donna sembra diventare quantomeno ambigua, e qualche media statunitense, e francese, comincia già a domandarsi se l'ex direttore generale del FMI non sia stato vittima di una "trappola". Il sito di Tina Brown "The Daily Beast", ipotizza che forse la cameriera avrebbe infatti "volontariamente sputato il seme sul tappeto e sui muri in modo da creare una incontestabile prova del DNA" (come riporta Rainews), per poi "ricavarne" qualcosa. Anche se qualcun'altro azzarda che forse "il tranello" potrebbe essere stato organizzato per tanti altri motivi, visto il "calibro" del politico francese.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE:

più informazioni su:
# DNA# FMI# New York# privacy# Rupert Murdoch# violenza