le notizie che fanno testo, dal 2010

Manovra: governo pensa alla fiducia. Scilipoti: blindata non la voto

Si comincia a vociferare che la manovra bis potrebbe essere approvata attraverso il ricorso alla fiducia. Ma il primo a non essere d'accordo è Domenico Scilipoti dei responsabili, che anticipa che non è "per niente interessato a votare alcunché a scatola chiusa".

Nonostante inizialmente l'esecutivo, nel presentare la manovra correttiva da 45,5 miliardi di euro, aveva escluso la possibilità di ricorrere alla fiducia per l'approvazione, ora tale idea sembra essere di nuovo sul piatto. Dopo il Consiglio dei ministri di giovedì mattina si saprà, quindi, se la manovra correttiva verrà approvata tramite lo strumento della fiducia, ma prima ancora che si facciano sentire le opposizioni è stato l'onorevole Domenico Scilipoti, segretario politico del Movimento di Responsabilità Nazionale, ad affermare che non voterà la manovra "a scatola chiusa". Durante la presentazione del libro "Scilipoti re dei peones – perché Berlusconi" a Cerignola (Foggia), Scilipoti ha infatti auspicato, come riporta una nota, "una necessaria e ampia discussione sulla manovra bis all'interno della Camera dei Deputati". Scilipoti ritiene infatti "importante ma non sufficiente l'apporto dato al decreto presso il Senato della Repubblica, e comunque frutto, in parte, di accordi tra alcuni ministri". Domenico Scilipoti chiede quindi che la manovra venga "discussa, integrata e ampliata alla Camera" attraverso "un esteso dibattito in cui ognuno possa esprimere opinioni, perplessità, soluzioni". Se invece la manovra correttiva bis arriverà blindata come si vocifera, Scilipoti annuncia che potrebbe non sentirsi "coinvolto" e quindi "non essere disponibile a votarla". "Voglio esprimere ancora alcuni suggerimenti che reputo necessari per la tutela dei cittadini e soprattutto delle fasce più deboli e più pesantemente colpiti dalla crisi – conclude Scilipoti – apriamo un dibattito in Parlamento, anche duro, perché non sono per niente interessato a votare alcunché a scatola chiusa".

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: