le notizie che fanno testo, dal 2010

Doraemon "censurato" dalla Disney, e senza neppure l'uso dei "ciuschi"

Per gli appassionati dei manga giapponesi il gatto venuto dal futuro Doraemon è un classico, ma negli Stati Uniti sta subendo diverse trasformazioni, e senza neppure l'uso dei "ciuschi". Doraemon, Nobita e i suoi piccoli amici, infatti, sono stati "occidentalizzati" e la Disney, che trasmetterà negli USA 26 episodi del cartone animato, sembra anche aver "censurato" alcune scene.

Per gli appassionati dei manga giapponesi il gatto venuto dal futuro Doraemon è un classico. Doraemon è approdato come cartone animato in Italia da anni, e saltuariamente riappare ancora oggi in diversi canali televisivi, sempre apprezzato da grandi e piccini soprattutto per la semplicità delle sue storie, che almeno avevano una sorta di morale a differenza di molti cartoni di oggi. Dopo decenni, Doraemon arriva anche negli Stati Uniti, che ha acquistato ventisei episodi del cartone animato che sarà trasmesso su Disney XD. Ma oltre a tradurre Doraemon e i suoi piccoli amici in inglese, la Disney ha riadattato anche alcune scene del cartone animato, per renderlo più "occidentale". Le bacchette giapponesi per mangiare sono state quindi sostituite con le forchette e i dollari, ovviamente, prenderanno il posto degli yen. Ma a far maggiormente discutere in rete gli appassionati di Doraemon il fatto che alcune scene abbiano subito anche una sorta di "censura". Per esempio un piatto a dirotto di Nobita (ribattezzato con un altro nome dagli americani) è magicamente scomparso, e senza neppure l'uso dei "ciuschi" di Doraemon.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: