le notizie che fanno testo, dal 2010

Dieselgate investe Fiat Chrysler: scoperta a truccare emissioni su 104.000 auto

L'Agenzia per la protezione ambientale americana (Epa) ha accusato la Fiat Chrysler Automobiles di aver montato sui motori diesel di circa 104.000 (Jeep Grand Cherokee e Dodge Ram) un software che avrebbe consentito emissioni superiori a quanto stabilito dalla legge.

Il titolo della Fiat Chrysler Automobiles è improvvisamente crollato in Borsa dopo che l'Agenzia per la protezione ambientale americana (Epa), la stessa che nel settembre 2015 fece esplodere lo scandalo Dieselgate della Volkswagen, ha accusato la FCA di avere montato (senza dichiararlo) sui motori diesel di circa 104.000 suoi veicoli un software che avrebbe consentito emissioni superiori a quanto stabilito dalla legge.

La Fca potrebbe quindi incorre in pesanti sanzioni civili. Le automobili sotto inchiesta sono Jeep Grand Cherokee e Dodge Ram, con i motori diesel 3.0 degli anni 2014, 2015 e 2016. L'Epa nella sua nota ha sottolineato come la Fiat Chrysler Automobiles abbia tentato di "schivare le regole ma è stata scoperta".

La casa guidata da Sergio Marchionne ha fatto sapere che intende contestare le accuse.

© riproduzione riservata | online: | update: 12/01/2017

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE:

social foto
Dieselgate investe Fiat Chrysler: scoperta a truccare emissioni su 104.000 auto
Mainfatti, le notizie che fanno testo
Questo sito utilizza cookie di terze parti: cliccando su 'chiudi', proseguendo la navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie fai clickQUICHIUDI