le notizie che fanno testo, dal 2010

Mondiali: Napoli tifa Diego, lui commosso ringrazia

Bandiere argentine ovunque, pendono dalle finestre, sventolano dai balconi. Non siamo a Buenos Aires ma a Napoli. In città eventi per il "Pibe de Oro" e Diego ringrazia: "io sono e sarò sempre lo stesso Diego napoletano".

Bandiere argentine ovunque, pendono dalle finestre, sventolano dai balconi. No, non siamo a Buenos Aires, ma a Napoli. La città partenopea si stringe e incita il suo idolo, Diego Armando Maradona, sognando l'Argentina campione del mondo. Il ct della Seleccion oggi sfiderà la Germania per conquistare la semifinale mondiale e potrà contare sul supporto di tutti i napoletani che, dopo la prematura eliminazione dell'Italia, non hanno occhi che per Diego. Soprattutto da quando ha espresso il desiderio di allenare il Napoli, in futuro. In questi giorni in città vengono organizzati veri e propri eventi in onore del "Pibe de Oro". Alcune settimane fa, nel Teatro San Carlo di Napoli, il maestro Roberto De Simone ha presentato "El Diego. Concerto n. 10 per Maradona e Orchestra", immagini con le prodezze di Maradona e musiche di Niccolò Paganini. Diego ha apprezzato commosso e ha ricambiato inviando un video che si chiude con "io sono e sarò sempre lo stesso Diego napoletano".

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: