le notizie che fanno testo, dal 2010

Maradona paga la lite col collega: multa e 3 turni di squalifica

Diego Armando Maradona, allenatore dell'Al Wasl, è stato squalificato per tre giornate a causa degli insulti rivolti al collega dell'Al Ain, Cosmin Olaroiu, reo di aver festeggiato il gol della vittoria della sua squadra esultando direttamente in faccia al "Pibe de Oro". L'ex n. 10 del Napoli e il tecnico rumeno pagheranno entrambi una multa salata.

La sua grinta lo ha reso famoso, ma questa volta dovrà pagare caro. Diego Armando Maradona, da quest'anno allenatore dell'Al Wasl, è stato squalificato per le prossime tre giornate del campionato arabo a causa della "sfuriata" di alcune settimane fa rivolta al collega dell'Al Ain, Cosmin Olaroiu, e ai suoi colloboratori. Il "Pibe de Oro" avrebbe insultato pesantemente il tecnico rumeno, reo di aver festeggiato il gol della vittoria della sua squadra in maniera quantomeno "irrispettosa", gridando ed esultando direttamente in faccia all'ex campione argentino. Proprio per questo fatto il direttore sportivo dell'Al Ain si era scusato con Maradona, confessando che "celebrare un gol contro Diego è il massimo, forse abbiamo esagerato per colpa della sua fama. Ma non abbiamo voluto mancargli di rispetto". Oltre alla squalifica, l'ex n. 10 del Napoli dovrà pagare una multa di 10.000 dirhams (circa 2.700 dollari). Sarà però multato anche Olaroiu che dovrà pagare 20.000 dirhams.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE:

più informazioni su:
# Diego Armando Maradona# Napoli