le notizie che fanno testo, dal 2010

Maradona-Argentina: vicina la rottura definitiva

Per Diego Armando Maradona sembra davvero finita l'avventura alla guida della "Seleccion" Argentina. L'ex Pibe de Oro non ha accettato le richieste del presidente e piuttosto che allenare senza i suoi fidi consiglieri ha preferiro girare i tacchi e andarsene.

L'affetto popolare al suo ritorno dalla sconfitta sudafricana non è servito. Per Diego Armando Maradona sembra davvero finita l'avventura alla guida della "Seleccion" Argentina. L'ex Pibe de Oro, commosso dalla sua gente, aveva in mente solo il riscatto, promettendo di regalare soddisfazioni e vittorie rimanendo Ct dell'Argentina, soprattutto per vendicare l'umiliazione subita per mano tedesca, ma anche per accontentare le pressioni politiche. Maradona è però da tempo ai ferri corti con la Federcalcio Argentina, che vuole rinnovare l'ambiente, tagliando le teste di alcuni collaboratori di Maradona: una dichiarazione di intenti che non è mai piaciuta al Ct. Ed oggi si è arrivati allo scontro finale. Maradona, stando a quanto racconta "Olè", non ha accettato le richieste del presidente. Piuttosto che allenare senza i suoi fidi consiglieri ha preferiro girare i tacchi e andarsene. Il nuovo tecnico potrebbe essere rappresentato dalla figura di Bianchi, che sarebbe molto gradito dai tifosi. Grondona, presidente della Federcalcio Argentina fa sapere che ci penserà. Nel frattempo è probabile che la squadra venga affidata a Batista, allenatore del under 20 del Paraguay.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: