le notizie che fanno testo, dal 2010

Piera Maggio scrive a UE e chiede task force internazionale

Sono passati sei anni da quando la piccola Denise Pipitone è stata rapita. n occasione di tale triste ricorrenza Piera Maggio scrive una lettera aperta a tutti i capi di Stato dei 27 paesi membri dell'Unione Europea.

Sono passati sei anni da quando, quel 1 settembre 2004, la piccola Denise Pipitone (che allora aveva 4 anni) venne rapita praticamente davanti la sua abitazione a Mazara del Vallo.
In occasione di tale triste ricorrenza, ma con la speranza di poterla presto ritrovare, la madre di Denise, Piera Maggio scrive una lettera aperta a tutti i capi di Stato dei 27 paesi membri dell'Unione Europea.
Piera Maggio chiede di costituire una task force internazionale affinché "nessuno possa rapire un bambino in Polonia perché sarebbe cercato in Francia come se fosse un bambino francese e viceversa".
Piera Maggio immagina una "Unione Europea in grado di considerare come intoccabili tutti i bambini" perché non accetterà mai che "la burocrazia e la mancanza di una strategia di insieme possano col tempo affievolire la fiamma della speranza negli animi delle persone che credono che Denise è viva".

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: