le notizie che fanno testo, dal 2010

Serracchiani: Grasso eletto nel PD, ne accetti le indicazioni

Debora Serracchiani, il nuovo vicesegretario del Partito Democratico, risponde a Pietro Grasso dopo il monito lanciato sulla riforma del Senato, affermando: "Grasso è un presidente di garanzia ma credo anche che, essendo stato eletto nel PD, debba accettarne le indicazioni".

Debora Serracchiani, il nuovo vicesegretario del Partito Democratico, risponde a Pietro Grasso dopo il monito lanciato sulla riforma del Senato. "Grasso è un presidente di garanzia ma credo anche che, essendo stato eletto nel PD, debba accettarne le indicazioni" afferma Debora Serracchiani, aggiungendo: "Quindi il Senato diventerà il Senato delle autonomie, il Senato diventerà il Senato nel quale le Regioni, i sindaci si incontreranno per discutere delle leggi di natura regionale, per quelli che riguardano i meccanismi di rapporto con l'Unione Europea". La Serracchiani afferma quindi: "Noi dobbiamo fare quello che ci hanno chiesto i cittadini e per i quali i cittadini ci hanno votato e ci hanno condotto dove siamo ora" tra cui diminuire il numero dei parlamentari, abolire il Senato nella forma del bicameralismo perfetto, e affrontare la semplificazione burocratica. Qualcuno potrebbe però obiettare alla Serracchiani che in realtà questi voti sono solo quelli presi da Matteo Renzi nelle primarie del PD contro Cuperlo e Civati, visto che alle elezioni del 2013 è stato votato il PD di Pier Luigi Bersani. Infine, la Serracchiani chiarisce che le riforme costituzionali e l'Italicum sono un patto "con Forza Italia, nella convinzione che anche FI si intesti la riscrittura delle regole del gioco".

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: