le notizie che fanno testo, dal 2010

David Cameron: Londra pronta a unirsi a raid in Iraq contro ISIS

Il premier David Cameron sembra ansioso di partecipare ai raid in Iraq contro lo Stato Islamico, al fianco dei cugini americani e dei francesi, e per questo convoca il Parlamento inglese affinché dia il via libera ai bombardamenti.

Il premier David Cameron sembra ansioso di partecipare ai raid in Iraq contro lo Stato Islamico, al fianco dei cugini americani e dei francesi. Cameron convoca quindi per venerdì 26 settembre il Parlamento affinché dia il via libera ai bombardamenti. "E' giusto passare a una nuova fase di azione" ha affermato il premier inglese durante l'Assemblea generale dell'ONU a New York. L'operazione, sostenuta dai tre maggiori partiti britannici, dovrebbe passare senza difficoltà. Cameron auspica anche una partecipazione dell'Iran perché potrebbe essere "parte della soluzione". Per questo, il premier britannico pensa che bisognerebbe permettere a Teheran di unirsi alla lotta anti-ISIS. Gli Stati Uniti rimangono restii, anche perché l'Iran ha chiesto in cambio della sua partecipazione un allentamento sui vincoli imposti in merito al suo programma nucleare.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: