le notizie che fanno testo, dal 2010

Leonardo: reclutare al Paris Saint Germain David Beckham? Subito

Il ds del club francese confessa il sogno di portare il "Golden Boy" a Parigi, dopo averlo già allenato ai tempi del Milan. "Avevamo un buon rapporto - ha ammesso il brasiliano - ammiro il suo valore e tutto quello che ha fatto per il calcio".

Uno come David Beckham è abituato ad essere accolto sempre a braccia aperte. Ma a ribadirlo ci pensa Leonardo, direttore sportivo del Paris Saint Germain, che invita il campione inglese a giocare nel suo club. "David è più di un calciatore, è un marchio, una star - ha affermato l'ex allenatore dell'Inter - e se ci fosse la possibilità di reclutarlo non ci penserei troppo". Anche perché Beckham, Leonardo non lo ha solo conosciuto ma anche allenato. Nella stagione 2009-2010 il brasiliano sedeva sulla panchina del Milan, dove, tra i tanti campioni, militava anche l'ex Manchester United: "Avevamo un buon rapporto - ammette Leo - Lui è una persona che apprezzo e ammiro, per il suo valore e per tutto quello che ha fatto per il calcio". Un discorso di stima più che leggittima per un giocatore come Beckam che nella vita ha avuto tutto, ma continua a voler onorare la sua nazione. "Becks" sogna un ritorno nella nazionale inglese per poter giocare gli europeri in programma per l'estate prossima in Polonia e Ucraina. Il centrocampista sta però giocando con i Los Angeles Galaxy, ma con un contratto in scadenza a novembre. Il ritorno in un club europeo gli garantirebbe maggiori chanches di essere convocato da Fabio Capello, ct dell'Inghilterra, per questo motivo Beckam è già conteso da diverse squadre. Prime fra tutte le inglesi Tottenham e Queens Park Rangers.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: