le notizie che fanno testo, dal 2010

Galaxy e Beckham campioni, ma il futuro è incerto per il Golden Boy

David Beckham ha festeggiato la vittoria della finale di Major League Soccer Cup vinta dai suoi Los Angeles Galaxy grazie ad un gol di Donovan su azione iniziata proprio dal "Golden Boy". Probabile l'addio al club statunitense del 36enne inglese per approdare in una squadra europea.

Un possibile addio da vincente. David Beckham, dopo la finale di Major League Soccer Cup vinta con i suoi Los Angeles Galaxy, lascia tutti con il fiato sospeso riguardo il suo futuro. Il campione inglese ha da tempo confessato di voler puntare ad una maglia con la nazionale Under 21 (ovviamente come fuoriquota) per le Olimpiadi di Londra del 2012. Per far questo Beckham avrà bisogno di giocare, meglio se in una squadra di alto livello. Ecco così spuntare i nomi di Paris Saint Germain e Tottenham, ma il "Golden Boy", per ora, non regala indiscrezioni. Prima del match che ha regalato il titolo della Mls americana alla sua squadra, Beckham aveva confessato che, finito l'impegno con i LA Galaxy si sarebbe riposato per poi prendere la decisione "fra qualche giorno". Subito dopo la partita, a conferma di queste parole, il 36enne londinese ha detto di non "aver fretta di decidere". In ogni caso Beckham ha voluto rendere omaggio alla squadra di cui è stato protagonista negli ultimi anni: "Sia che me ne vada, sia che rimanga, sono stati cinque anni bellissimi".

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: