le notizie che fanno testo, dal 2010

PD, Lenzi: fare chiarezza su processo privatizzazione Croce Rossa Italiana

"Ritengo necessario che il Governo faccia chiarezza sul processo di riorganizzazione in atto della CRI e per queste motivo ho presentato cinque atti di sindacato ispettivo", dal PD un comunicato di Donata Lenzi.

"Il processo di riorganizzazione e privatizzazione della CRI - osserva in una nota l'esponente del Partito Democratico Donata Lenzi -, che avrebbe dovuto trasformare tutti i livelli organizzativi della Croce Rossa Italiana da ente pubblico ad associazione di diritto privato, è stato profondamente modificato da due interventi di proroga legislativa che hanno favorito la trasformazione delle associazioni locali e provinciali e rinviato a fine 2015 la trasformazione delle associazioni regionali e nazionali".
La deputata PD prosegue: "Ad oggi, quindi, in modo assolutamente anomalo per enti che gestiscono servizi, i livelli provinciali sono associazioni di diritto privato iscritte al registro delle associazioni di promozione sociale mentre, le associazioni regionali e nazionale sono rimaste enti pubblici. - e conclude - Ritengo necessario che il Governo faccia chiarezza sul processo di riorganizzazione in atto della CRI e per queste motivo ho presentato cinque atti di sindacato ispettivo per chiedere ai Ministeri interessati, ognuno per la propria competenza, di chiarire la natura giuridica dell'ente a tutti i suoi livelli, di fornire indicazioni circa le prospettive occupazionali legate alle riorganizzazioni e di verificare la corretta applicazione della normativa vigente a partire dalla piena attuazione del decreto legislativo 178/2012."

© riproduzione riservata | online: | update: 15/10/2015

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE:

social foto
PD, Lenzi: fare chiarezza su processo privatizzazione Croce Rossa Italiana
Mainfatti, le notizie che fanno testo
Il sito utilizza cookie di 'terze parti', se prosegui la navigazione o chiudi il banner acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie fai clickquiCHIUDI