le notizie che fanno testo, dal 2010

Ronaldo: una cameriera la madre del figlio

Non sono bastati i 12 milioni di euro che Cristiano Ronaldo ha sborsato per cercare di mantenere l'anonimato della madre del suo primogenito. Il Sunday Mirror svela dei retroscena sul primo incontro con la ragazza che ha reso padre il campione, e a quanto pare sembra essere una cameriera.

Il segreto è stato infranto, o almeno in parte. Sembra essere una cameriera americana la donna che ha regalato un bimbo a Cristiano Ronaldo lo scorso 17 giugno. A sollevare il velo su uno dei misteri più chiacchierati dell'estate, almeno in Inghilterra, è stato il domenicale inglese Sunday Mirror, naturalmente in esclusiva. Il giornale racconta i particolari secondo i quali i due si incontrarono la scorsa estate, in un ristorante di Los Angeles, dove lei lavorava.
Secondo il tabloid inglese, l'iniziativa è partita da Ronaldo che, fingendo di conoscere poco l'inglese le ha detto: "Io, tu...eh?", facendo seguire la frase da un gesto inequivocabile. La ragazza a quanto sembra ha fatto finta di non capire e Cristiano ha cercato un approccio un po' più "romantico".
Ha disegnato sul vetro un cuoricino e le ha chiesto: "Io... tu... baci?". A quel punto la bella americana ha ceduto e i due hanno trascorso la notte insieme.
Una sola notte, puntualizza il Mirror, è bastata per far venire al mondo il piccolo Cristiano, il figlio di Ronaldo.
Subito dopo la nascita del piccolo, CR9 ha comunque voluto avere la certezza di essere il padre. Si è quindi sottoposto al test del DNA e i risultati sono arrivati mentre lui era ancora in Sudafrica.
A quel punto il giocatore ha concordato con la ragazza americana di prendere il bambino sotto la sua esclusiva tutela in cambio di una somma valutata in circa 12 milioni di euro.
Subito dopo, con un messaggio su Facebook, ha informato il mondo precisando la volontà di far rimanere per sempre segreta l'identità della donna. Che dopo un mese è già stata in parte svelata.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: