le notizie che fanno testo, dal 2010

Video Costa Concordia: chi l'ha girato? Procura: non sapevamo niente

Il video della Costa Concordia, mndato in onda dal TG5, ha scioccato tutti, anche la Procura, che non era a conoscenza di queste riprese. In tanti, quindi, si cominciano a domandare chi ha girato il video, la cui seconda parte andrà in onda stasera?

Il TG5 manda in onda, in esclusiva, un video girato sulla Costa Concordia (http://is.gd/sw0Dh3), che registra tutto quanto avvenuto nella plancia della nave subito dopo l'impatto con lo scoglio dell'Isola del Giglio (...).
Le immagini del video sono nitide, la mano e ferma, cerca di seguire gli avvenimenti e le persone che si spostano da una parte all'altra del ponte di comando con professionalità. Il video è scuro, ma solo perché sulla nave Costa Concordia si era in pieno black out, visto che le riprese sono comunque perfette, come se fatte da mano esperta. Anche l'audio è ottimo, le scritte messe in sovraimpressione dal TG5 per facilitare la comprensione di quanto stava avvenendo sono quasi superflue. Sembra che chi stesse riprendendo aveva bene in mente che tipo di storia voleva andare a raccontare, tanto che il TG5 annuncia che oggi sabato 11 febbraio manderà in onda la seconda parte del video, che immortala i momenti drammatici che vanno dall'ordine di abbandonare la nave a quando finalmente quasi tutti i passeggeri sono stati tratti in salvo sull'Isola del Giglio.
Chi effettua il video cerca anche di inquadrare Francesco Schettino, che rimane però al buio, ma la telecamera, attraverso uno zoom, riesce a carpire comunque una immagine del comandante al telefono.
Chi è quindi l'autore di questo video choc della Costa Concordia? Un membro dell'equipaggio, visto che era in plancia mentre tutti si davano da fare per cercare di portare in salvo la nave? Oppure un passeggero sceso fino al ponte di comando per riprendere tutto quello che avveniva? Chi ha girato il video è comunque una persona probababilmente conosciuta dall'equipaggio, visto che in tutte le riprese ha sempre avuto la telecamera in mano, probabilmente ben visibile, e nessuno gli ha mai chiesto di abbassarla.
La Procura di Grosseto appare stupita quanto il telespettatore per questo scioccante video girato sulla Costa Concordia, tanto da spiegare di aver "sentito tutti quelli che erano in plancia e nessuno ci ha detto dell'esistenza di questo video".
"E' una novità anche per noi. L'ho visto anche io per la prima volta" ammette il procuratore Francesco Verusio, che annuncia di voler acquisire agli atti il video della Costa Concordia, molto utile ai fini dell'indagine. Il video, infatti, non solo potrebbe servire per confermare o smentire alcune testimonianze, di Francesco Schettino in primis, ma risulta ad oggi senza dubbio utile visto che ancora non è stato effettuato l'esame probatorio sulla scatola nera che era sulla plancia della Costa Concordia.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: