le notizie che fanno testo, dal 2010

Costa Allegra alla deriva: incendio in sala macchine. Nessun ferito

Dopo l'incidente e il naufragio della Costa Concordia, è ora la Costa Allegra a dominare la cronaca odierna. La Costa Allegra, nave della flotta Costa Crociere, è infatti alla deriva al largo delle Seychelles, dopo un incendio in sala macchine. Nessun ferito.

Dopo la Costa Concordia è il turno della Costa Allegra, anch'essa nave della flotta Costa Crociere. Stando alle prime informazioni la nave Costa Allegra è infatti alla deriva nell'Oceano indiano, al largo delle Seychelles, a circa 300 miglia dalla da Alphonse Island. Un incendio è infatti divampato nella sala macchine, mettendo fuori uso la propulsione della nave Costa Allegra. I mezzi di comunicazione sono invece funzionanti, tanto che il comandante della Costa Allegra si è già messo in contatto con le Capitanerie di porto, rassicurando che l'incendio è stato per fortuna domato e rassicurando sul fatto che tutti i passeggeri stanno bene. La Costa Allegra è più piccola della Costa Concordia, naufragata all'Isola del Giglio dopo l'incidente del 13 gennaio scorso, quando a causa dell'ormai famoso "inchino" ha impattato con uno scoglio che ha aperto uno squarcio sul lato della nave. A bordo della Costa Allegra ci sarebbero all'incirca mille persone, divise tra 636 passeggeri e 413 membri di equipaggio. A bordo della Costa Allegra anche 212 italiani, di cui 126 passeggeri e 86 membri dell'equipaggio. L'incendio sulla Costa Allegra si sarebbe sviluppato nel locale generatori elettrici, che si trova a poppa della nave. Una volta divampato, sarebbe stato dato l'allarme generale, ma solo in via precauzionale, come riferirebbe la Costa Crociere, probabilmente per evitare di ripetere quegli eventuali errori commessi invece sulla Costa Concordia. Il comandande della nave assicura comunque che a bordo non ci sarebbero feriti, mentre il Console delle Seychelles, Claudio Izzi, conferma dopo aver sentito le autorità locali che "non ci sono problemi per la sicurezza e per i passeggeri italiani della nave Costa Allegra in navigazione al largo delle Seychelles". Poiché la Costa Allegra è alla deriva, la centrale operativa di Roma della Guardia costiera ha dirottato verso la nave ormai senza propulsione tre mercantili e due motopescherecci, per effettuare i primi soccorsi, mentre le autorità delle Seychelles avrebbe già attivato i rimorchiatori, una nave e anche un aereo.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: